REGOLAMENTO

ULTRA SICILY TOUR 2021

Scaricalo in pdf o leggilo qui sotto

Data svolgimento: 4 -17 settembre 2021.

Lunghezza e dislivello complessivo: 784 km, 10.000 +D in 14 Tappe attraversando 83 paesi

Articolo 1 – FINALITA’ DELL’EVENTO
Le finalità dell’evento sono quelle di diffondere la cultura dell’Ultramaratona, vivere un momento di
aggregazione tra atleti internazionali che hanno la stessa passione, visitare e godersi la Sicilia.

Articolo 2 – STRUTTURA ORGANIZZATIVA E NUMERI TELEFONICI UTILI
– Comitato Organizzatore: Green&Sport Gela (per informazioni, risultati, reclami, etc.).
– Sito web: www.ultrasicilytour.it
– Presidente Green&Sport Gela: Giuseppe Veletti e-mail: giuseppe.veletti @gmail.com cell. +39 3475799271
– Direttore Tecnico: Antonio Tallarita e-mail: info@ultrasicilytour.it cell +39 389 012 6965
– Green&Sport Gela : per rifornimento viveri, massaggi (a fine tappa dove previsti)
– Patrocinio: Comune di Gela, Regione Siciliana
– Rilievo ed elaborazioni dati con rilevatore percorso tramite GPS o sistema alternativo
– Responsabile Assistenza: Gabriella Arecco g.arecco@libero.it cell +39 3389725833
– Public Relations: Cinzia Scivoletto cell +393298113380


Articolo 3 – LINEE GENERALI DELL’ EVENTO
Il SICILY ULTRA TOUR è una corsa libera di 14 tappe, da svolgersi con tappe giornaliere della distanza media di 56 km. Il percorso è lungo circa 924 km con una altimetria totale di 10.000 m +D.
Il percorso è tutto su strada asfaltata. Dove possibile il percorso si snoda su strade alternative alle Strade Statali (SS) e alle Strade Provinciali (SP).
Il percorso si svolge per molti km lungo la costa siciliana, attraversando 83 tra paesi e città.
Il percorso, oltre a toccare le 3 estremità della Sicilia (Trinacria), attraversa molti dei paesi più belli e suggestivi dell’isola. Nelle tappe in cui la partenza è prevista da un luogo diverso dal punto di partenza della tappa precedente, il trasferimento sarà fatto in auto. Il trasferimento può essere fatto la sera di arrivo della tappa oppure la mattina della tappa stessa. La scelta dipenda dall’importanza turistica e dalla bellezza del luogo.
Durante i 14 giorni delle 14 tappe, il cibo e l’alloggio sono messi a disposizione dall’Organizzazione, sia per gli atleti, sia per gli assistenti/sostenitori regolarmente iscritti. L’Organizzazione garantisce cibi e bevande sufficienti per affrontare ogni singola tappa. Chi desidera cibi diversi da quelli messi a disposizione dall’Organizzazione dovrà comunicarlo almeno con un giorno in anticipo ed il costo sarà a carico di chi lo richiede.
Tra una tappa e l’altra gli atleti e gli assistenti/sostenitori, ove è possibile, dormiranno in Hotel a 3/ 4 stelle. In alternativa, se più vicini al posto di conclusione della tappa, l’ospitalità sarà in B&B di alto livello. L’ospitalità è prevista in camere doppie. Chi desidera una camera singola dovrà pagare un sovrapprezzo della quota di iscrizione pari a di € 400.
Per partecipare al ULTRA SICILY TOUR, o a una o a più tappe delle 14 in programma, l’atleta deve avere i giusti requisiti tecnici e fisici.
E’ obbligatoria la presentazione di un Certificato Medico Sportivo valido alla data dell’evento. L’Organizzazione si riserva il diritto di escludere, senza ulteriori giustificazioni, i partecipanti che risultano non avere i requisiti adatti per partecipare a questo evento.
La singola tappa o l’intero evento può essere annullato al verificarsi di calamità naturali od eventi ritenuti giustificativi da parte dell’Organizzazione.
Nel caso di annullamento dell’Evento, l’Organizzazione si impegna a dividere, in uguale misura con tutti gli atleti, tutto quello che riesce a recuperare da eventuali impegni economici avvenuti in anticipo, per esempio acquisto magliette e premi, prenotazioni Hotel e ristoranti ed auto di servizio, beveraggio, medicinali di primo soccorso, etc…
NOTA AGGIUNTIVA: Le partenze delle tappe sono all’interno di città turisticamente importanti. Ove possibile il percorso è di tipo paesaggistico, storico. Per motivi di sicurezza l’attraversamento della città di partenza sarà fatto in gruppo. Usciti dalla città ciascuno atleta potrà correre con il ritmo che ritiene più opportuno e consono al proprio obiettivo.


Articolo 4 – LA RESPONSABILITA’ DEI PARTECIPANTI
I partecipanti e gli assistenti/sostenitori sono tenuti a leggere e rispettare il regolamento del ULTRA SICILY TOUR. L’Organizzazione farà sempre affidamento al seguente regolamento.
Le modifiche agli articoli sono possibili solo da parte dell’Organizzazione e devono essere accettate da tutti gli atleti ed assistenti/sostenitori.
Con l’iscrizione al ULTRA SICILY TOUR il partecipante libera l’Organizzatore dalla responsabilità per eventuali danni personali e materiali di qualsiasi tipo, compreso smarrimento e/o danneggiamento di oggetti di valore e non.
Dopo aver ricevuto l’informazione della corretta iscrizione, resta responsabilità dell’atleta assicurarsi che lui ed i suoi assistenti/sostenitori siano idonei ad affrontare un evento come quello del ULTRA SICILY TOUR.
L’Organizzazione raccomanda espressamente all’atleta di fare un’indagine medica preliminare per chiarire eventuali rischi per la salute.
Quanto NON previsto dall’Organizzazione, prima, durante e dopo ogni singola tappa, in merito ad assistenza, alimentazione, terapie, etc., è a carico dell’atleta stesso richiedente.
Il partecipante acconsente che tutti i dati riferiti alla sua domanda di partecipazione possano essere utilizzati senza richieste di risarcimento da parte sua. Ciò vale anche per tutto ciò che sia fatto in connessione con la partecipazione come foto, filmati, interviste radiofoniche, televisione, pubblicità, libri e copie fotografiche.
Poiché i ristoranti per le cene al termine di ciascuna tappa saranno scelti alla fine di agosto, agli atleti che hanno particolari esigenze alimentari si chiede di segnalarle al momento dell’iscrizione o prima e non oltre il 22 agosto2021.
La cena prevista dopo ciascuna tappa è composta da: un primo di pasta o riso, un secondo di carne (ove possibile pesce), uno o più contorni di verdure, un dolce e bevande, tranne vino ed alcolici.
Quanto riportato nel seguente regolamento vale, in tutto e per tutto, anche per gli atleti che parteciperanno ad una o più tappe.
Articolo 4 a – Per i partecipanti ad una o più tappe non è previsto l’accompagnamento al punto di partenza.


Articolo 5 – PERCORSO
L’evento si svolgerà lungo strade comunali e provinciali libere al traffico. Questo significa che il traffico automobilistico delle auto, dei camion, delle moto e di qualsiasi altro veicolo non è bloccato ma di libera circolazione.
Durante la corsa è obbligatorio rispettare il codice della strada e per quanto non previsto attenersi alle “regole del buon senso” e del “buon padre di famiglia”. Prima di tutto fare attenzione a se stessi.
Il percorso del ULTRA SICILY TOUR non è omologato da nessuna Federazione o Giudici di Gara, ma è stata calcolato tramite GOOGLE MAPS .
Il percorso potrà subire qualche variazione nel caso in cui non dovessero arrivare i permessi di transito e/o di arrivo nei Parchi Archeologici di alcune tappe.
La reale lunghezza del percorso sarà quindi misurata/confermata ed eventualmente corretta ufficialmente dagli atleti (controllati con rilevatori GPS o altro similare) che dovranno attenersi al percorso già pianificato per ciascuna delle 14 tappe.
Dove non sarà possibile trovare un accompagnatore che assisterà il singolo atleta nell’attraversamento dei paesi e delle città, nei punti più critici il percorso sarà contrassegnato da tracce di vernice per terra o con striscette di plastica nei pali della luce o nei paletti della segnaletica stradale.


Articolo 6 – AGENDA E DURATA DELL’EVENTO
– 3 settembre ore 18.00: apertura centro ULTRA SICILY TOUR, presso il Palazzo di Città di Gela in Piazza San Francesco.
– 3 settembre Ore 19.00: presentazione atleti.
– 3 settembre ore 20.00: cena
– 4 settembre ore 8.00: partenza ULTRA SICILY TOUR dal Parco Archeologico (Mura Timoleontee) di Gela.
– Durata complessiva dell’evento: 14 giorni
– Partenza di ogni singola tappa ore 8:00.
– Tempo massimo concesso per ciascuna tappa: 10 ore (vedi eccezioni/modifica del tempo massimo all’articolo 14).
– Ore 20.00 di ciascun giorno: cena.
– Premiazione dei vincitori assoluti, categoria maschile e femminile, degli atleti partecipanti alla singola tappa verrà fatta subito all’arrivo. Non è prevista la premiazione per categoria.
– 17 settembre ore 21.00: premiazione di tutti gli atleti Finisher del ULTRA SICILY TOUR e Cerimonia di chiusura con cena di Gran Gala alla presenza delle Autorità.


Articolo 7 – ISCRIZIONE
Il ULTRA SICILY TOUR è un momento di condivisione internazionale di passione per la corsa accompagnata da tanta voglia di fare turismo.
Per garantire una corretta assistenza, la partecipazione alla edizione 2021 è limitata ai primi 20 iscritti.
La partecipazione è aperta a tutti/e gli/le atleti/e, italiani/e, stranieri/e che abbiano compiuto i 18 anni di età e che soddisfino i requisiti del presente regolamento.
Per l’iscrizione, il potenziale partecipante deve effettuare una pre-iscrizione, inviando una
e-mail all’indirizzo info@ultrasicilytour allegando la scheda di iscrizione completa in tutte le sue parti, la copia del versamento di € 250 come anticipo e copia del certificato medico con validità almeno fino al 17 settembre ore 23.59 2021.
L’Organizzazione, una volta ricevuto il modulo di iscrizione, inserisce il nome del partecipante nella lista degli iscritti alla competizione. L’iscrizione sarà ritenuta completa quando l’Organizzazione riceverà il pagamento dell’intera quota prevista alla data di pagamento (vedere Articolo 8).


Articolo 8 – QUOTA DI ISCRIZIONE E MODALITA’ DI PAGAMENTO
Partecipanti al ULTRA SICILY TOUR
Ci sono tre modalità diverse di partecipazione al ULTRA SICILY TOUR.
Il costo di partecipazione è funzione del periodo in cui sarà effettuata l’iscrizione.
Il costo iniziale di partecipazione, previsto fino a domenica 5 luglio ore 23.59, è di:
1) Iscrizione alla gara con assistenza lungo le tappe, cene ed Hotel costo € 1.400
2) Iscrizione alla gara con assistenza lungo le tappe, no cena e no Hotel costo € 500
In funzione della data di iscrizione sono previste i seguenti aumenti:
– a) Fino 24 luglio ore 23.59 quote di iscrizione passano rispettivamente a 1.5 30 € e 650 €.
– b) Fino al 17 agosto ore 23.59 quote di iscrizione passano rispettivamente a 1.700 € e 750 €
– c) Chiusura iscrizione il 17 agosto ore 23.59.
Per i partecipanti al ULTRA SICILY TOUR il versamento della quota a completamento del valore totale deve essere eseguito entro e non oltre le date previste nelle varie scadenze.
Partecipanti ad UNA O PIU’ TAPPE
Per garantire corretta assistenza, la partecipazione è limitata ai primi 20 iscritti.
– a) Fino al 6 luglio ore 23.59 quota iscrizione € 50 € per tappa
– b) Fino 24 luglio ore 23.59 quota iscrizione € 60 € per tappa
– c) Fino al 17 agosto ore 23.59 quota di iscrizione € 70 per tappa
Chiusura iscrizione il 17 agosto ore 23.59.
Per i partecipanti ad una o più tappe il pagamento deve essere totale e deve essere effettuato all’atto dell’iscrizione.
Il valore del pagamento deve rispettare il periodo per cui quel valore è previsto.
Nel valore dell’iscrizione NON è prevista la cena a fine tappa insieme agli atleti del ULTRA SICILY TOUR.
Per qualunque scelta, il versamento della quota di iscrizione deve essere effettuato su c/c bancario presso Banca Credem: IBAN IT 25 S 0303 2128 100 1000 000 2787 BIC code BACRIT21059 intestato ad Antonio Tallarita, via J. F. Kennedy 25, Reggio Emilia, Italia
In caso di rinuncia alla partecipazione è previsto un rimborso parziale che è funzione della data di rinuncia (vedi Articolo 9).


Articolo 9 – RINUNCIA ALLA PARTECIPAZIONE ED EVENTUALE RIMBORSO QUOTA
Nel caso in cui un atleta rinunci alla partecipazione, il valore economico versato, fino al momento della rinuncia, sarà rimborsato in modo parziale come sotto riportato. Precisamente:
– Rinuncia entro il 6 luglio ore 23.59 il 50 % della quota versata
– Rinuncia entro il 24 luglio ore 23.59 il 35 % della quota versata
– Rinuncia dopo il 17 agosto ore 23.59 il 20% della quota versata


Articolo 10 – RITIRO PACCO GARA E MATERIALE TECNICO
Partecipante ULTRA SICILY TOUR
Il pacco gara sarà distribuito presso il Palazzo di Città del Comune di Gela (Piazza San Francesco ) fino alle ore 20.00 del giorno 3 settembre.
Il pacco gara contiene:
– Numero di pettorale.
– Maglietta tecnica con il logo del ULTRA SICILY TOUR.
– Eventuali gadget se disponibili
Partecipanti ad UNA O PIU’ TAPPE
Il pacco gara può essere ritirato la sera prima nel punto di ritrovo dell’Organizzazione e degli atleti (Hotel) a partire dalle ore 20.00 alle ore 22.00. In alternativa la mattina della tappa fino a 30 minuti prima della partenza.
Il pacco gara contiene:
– Numero di pettorale
– Maglietta tecnica con il logo del ULTRA SICILY TOUR.
– Eventuali gadget se disponibili


Articolo 11 – AGGIORNAMENTO RISULTATO E CLASSIFICA
I risultati giornalieri verranno pubblicati su una lavagna immediatamente dopo l’arrivo dei partecipanti. Ogni giorno sarà effettuata la classifica della singola tappa e la classifica generale. La classifica di tappa viene effettuata misurando il tempo in ore, minuti e secondi impiegati per ogni singola tappa, mentre la classifica generale sarà stilata facendo il cumulativo del tempo impiegato nelle tappe precedenti.
La classifica generale definitiva sarà inserita nel sito www.ultrasicilytour entro e non oltre 2 settimane dalla fine del ULTRA SICILY TOUR.
Il rilievo e l’elaborazione dei dati sarà effettuato tramite GPS o congegni similari prendendo in considerazione il tempo impiegato per concludere la singola tappa.


Articolo 12 – PREMIAZIONE
– Partecipanti al ULTRA SICILY TOUR
Per i partecipanti al ULTRA SICILY TOUR è prevista la premiazione per il/la primo/a assoluto/a per la singola tappa se i partecipanti sono superiore a 5 atleti.
E’ prevista la premiazione della classifica finale per i primi 3 assoluti maschili e femminili.
Non è prevista la premiazione per categoria.
Per tutti i Finisher del ULTRA SICILY TOUR è previsto un premio speciale.
– Partecipanti alla SINGOLA TAPPA
Nel caso in cui partecipino meno di 10 atleti e meno di 5 atlete, saranno premiati solo ed esclusivamente il primo assoluto e la prima assoluta.
Se i partecipanti saranno almeno 11 atleti e almeno 6 atlete, la premiazione è prevista per i primi 3 assoluti e le prime 3 assolute.
Non è prevista la premiazione per categoria.


Articolo 13 – REGOLE DA RISPETTARE OBBLIGATORIAMENTE
Tutti i concorrenti, per tutta la durata della partecipazione all’evento, sono tenuti ad indossare un abbigliamento decoroso ed i pettorali bene in evidenza in modo da facilitare la lettura del numero durante i controlli mobili da parte dell’Organizzazione.
Gli atleti hanno l’obbligo di restituire il materiale messo a disposizione e/o preso in prestito.
Il materiale non consegnato sarà addebitato all’atleta.
Al fine di garantire eventuale immediato soccorso, ciascun atleta deve portare con sé il telefono cellulare e comunicare all’Organizzazione un numero di cellulare alternativo che permetta all’Organizzazione stessa di garantire immediato soccorso.
Dare il numero di telefono cellulare all’Organizzazione è obbligatorio in quanto permette di monitorare il luogo in cui si trova e comunicargli eventuali problemi o altro.
Il partecipante deve aderire al percorso prescritto. Una deviazione del percorso per il proprio beneficio comporta la sua squalifica.
Un partecipante che, per errore, devia dal percorso previsto obbligatoriamente deve tornare indietro e ricominciare dal punto in cui è iniziata (approssimativamente) la deviazione. Non è previsto un recupero/bonus per l’eventuale percorso aggiuntivo effettuato a causa della deviazione.
L’Organizzazione si riserva il diritto di modificare il percorso in qualsiasi momento se ciò è necessario dal punto di vista della sicurezza.
Al fine di garantire la propria e altrui sicurezza, è vietato correre o camminare appaiati in doppia fila.
Durante le singole competizioni e durante il tempo di riposo è assolutamente vietato l’uso e/o iniettarsi sostanze non lecite (incluso per via endovenosa). Se ciò dovesse accadere, l’atleta sarà immediatamente sospeso.
L’Organizzazione crede che essere squalificati per qualunque forma di scorrettezza sia una vergogna personale che non fa bene nè alla persona nè all’ambiente dell’Ultramaratona.
E’ consentito il cambio degli indumenti durante l’evento, con l’obbligo di mantenere ben esposto il numero di pettorale.
Trattandosi di corsa libera su strada con alcuni momenti a forte traffico o con auto ad alta velocità è obbligatorio indossare luci e/o componenti catarifrangenti.
Durante alcune tappe si attraverseranno dei tunnel stradali con visibilità ridotta.
In caso di malore dell’atleta, in assenza di un medico che segue tutto l’evento, ciascun atleta si assume la responsabilità o meno di continuare la gara.
L’Organizzazione non si assume nessuna responsabilità per qualunque evento non positivo.
Si consiglia di fare una assicurazione personale per tutelarsi da eventuale evento non positivo di qualunque genere.


Articolo 14 – TEMPO MASSIMO PER SINGOLA TAPPA
Il tempo massimo per ogni singola tappa è di 10 ore. .
Il tempo massimo potrà essere modificato in funzione delle eventuali condizioni climatiche o di percorso. L’eventuale variazione del tempo massimo previsto sarà comunicata prima della partenza di ogni singola tappa. In casi estremi, se le
condizioni non saranno prevedibili durante lo svolgimento della tappa stessa, la tappa potrà essere anticipata, posticipata o annullata.


Articolo 15 – EQUIPAGGIAMENTO E BAGAGLI
Spetta a ciascun partecipante decidere quale equipaggiamento portare con sé. Tuttavia occorre considerare che una vettura in media seguirà 3 atleti e quindi lo spazio messo a disposizione non è infinito. Non possono essere trasportati più di 3 (tre) bagagli. I 3 (tre) bagagli non devono superare il peso totale di 30 kg (trenta kg). Nel peso totale sono compresi anche eventuali cibi e bevande personali, accessori ed attrezzatura utile al completamento della competizione (esempio zaino, bottiglie, carica cellulare, calzature, sandali , etc.)
Per facilitare il compito agli assistenti, l’Organizzazione consiglia di separare in maniera netta gli indumenti usati dagli indumenti da usare e dagli indumenti che si pensa di utilizzare durante e dopo la tappa.


Articolo 16 – ASSISTENZA SANITARIA
L’Organizzazione fornisce assistenza medica di base, dotandosi del materiale necessario per il primo soccorso.
Ogni atleta deve organizzarsi in modo tale da essere autosufficiente.
In caso di necessità, l’Organizzazione si mette a disposizione cercando di soddisfare qualunque necessità, ma non è obbligata a farlo.
Unguenti e bende ed altro materiale richiesto e necessario, se acquistato, è a carico dell’atleta richiedente.


Articolo 17 – ASSICURAZIONE PERSONALE
La partecipazione è a proprio rischio per l’atleta e per i suoi assistenti ed eventuali suoi sostenitori dichiarati e regolarmente registrati.
L’Organizzazione non fornirà nessuna assicurazione di responsabilità civile e/o penale.
Si chiede a ciascun partecipante di stipulare una assicurazione privata che dia le garanzie di intervento in caso di infortunio, incidenti o per necessità di soccorsi di qualunque genere.
Ogni atleta partecipa con la consapevolezza di tutti i possibili rischi.
In caso di incidente, infortunio momentaneo o permanente o malore sotto qualunque forma e intensità, causato dagli sforzi dovuti alla partecipazione all’Evento e/o da fattori esterni all’Evento stesso, l’Organizzazione non si assume nessuna responsabilità.


Articolo 18 – RINUNCIA ALL’INDENNIZZO E LIBERAZIONE DI RESPONSABILITA’
Ogni atleta con i propri sostenitori/assistenti regolarmente dichiarati, scegliendo di partecipare al ULTRA SICILY TOUR ha scelto di assumersi tutte le responsabilità necessarie ed utili a liberare l’Organizzazione da qualunque richiesta di danni per fatti successi prima, durante e dopo l’Evento.
A tal motivo ciascun atleta, prima dell’inizio dell’intero evento o della singola tappa, avendo scelto di partecipare di propria volontà, deve firmare il Modulo di Rinuncia Indennizzo e Liberazione di Responsabilità (senza il quale il partecipante non può partecipare) con cui si assume la responsabilità totale su eventuali danni alla salute e di eventuali danni alle cose quali auto propria, bagagli, indumenti e materiale di qualunque tipo, forma, dimensioni e valore.


Articolo 19 – AIUTO DA PARTE DI TERZI
E’ considerata una grave violazione se un partecipante viaggia in modo diverso rispetto ai propri piedi.
E’ assolutamente vietato l’uso di auto o bicicletta o pattini o scarpe a rotelle, uso di bastoni tipo Nordic Walking e quant’altro aiuti ad accelerare o ad alleggerire la corsa.
Se ciò dovesse accadere l’atleta sarà immediatamente sospeso.


Articolo 20 – ABBANDONO DELL’EVENTO
Se un partecipante decide di abbandonare l’Evento deve immediatamente segnalarlo all’Organizzazione. L’atleta che decide di ritirarsi dall’Evento sarà accompagnato, non appena possibile, al punto di chiusura della tappa in corso. Se l’atleta decide di non continuare e di fare ritorno a casa sarà accompagnato alla Stazione Ferroviaria o Stazione degli Autobus più vicina. L’Organizzazione non si assume nessuna responsabilità in merito ad eventuale scelta della tipologia e agli orari del trasporto. Una volta accompagnato nel posto più vicino, è responsabilità dell’atleta decidere come muoversi.
In caso di ritiro non verranno rimborsate in nessun modo le tappe mancanti o parte della quota di iscrizione. In alternativa, l’atleta può decidere di ripartire dopo una o più tappe di sosta oppure continuare a seguire il ULTRA SICILY TOUR da visitatore o da supporter. In caso di ritiro l’atleta non è considerato un Finisher e come tale non riceverà nessun riconoscimento.


Articolo 21 – SERVIZI DURANTE L’EVENTO DA PARTE DELL’ORGANIZZAZIONE
Durante l’Evento gli atleti dovranno rigorosamente attenersi al tracciato indicato dagli Organizzatori. Lungo il percorso l’Organizzazione fornirà alimenti solidi e liquidi attraverso l’assistenza mobile, garantendo un singolo rifornimento entro un intervallo tra i 5 km ed i 10 km dall’ultimo ristoro effettuato.
I ristori sono di tipo mobile, ovvero attraverso l’auto che sarà lungo il percorso cercando di dare la massima assistenza possibile ad un gruppo di atleti distanti tra loro non più di 5 km.
L’Organizzazione si riserva di ridurre o aumentare la distanza tra un ristoro ed il successivo e/o di effettuare ulteriori ristori con veicoli viaggianti lungo il percorso in funzione delle necessità.


Articolo 22 – RIFORNIMENTI PERSONALI
Sono ammessi rifornimenti personali che devono essere consegnati all’Organizzazione entro e non oltre le ore 7.30 del mattino di ogni singola tappa, ovvero almeno 30 minuti prima dell’inizio della tappa stessa.
E’ ammessa l’assistenza personale con auto, camper, moto, bici, etc. che può fornire all’atleta alimenti solidi e liquidi.


Articolo 23 – VEICOLI PRIVATI A SEGUITO
Nel caso in cui l’atleta venga assistito da un veicolo proprio (auto, camper, roulotte, moto, bici, etc.)
l’ Organizzazione non si assume nessuna responsabilità, sia in caso di danni verso terzi e/o verso cose, sia in caso di guasto del veicolo con relativi danni consequenziali. Quindi in caso di qualunque tipo di problematica il proprietario del veicolo dovrà gestirsi da solo.
Se l’atleta rimane senza assistenza, l’Organizzazione si fa carico di assisterlo per i km restanti alla chiusura della tappa.


Articolo 24 – HOTEL E RISTORANTI
A partire da giorno 3 settembre (check- in Evento) e fino al 17 settembre (check- out Evento ore 22.00) l’Organizzazione si fa carico di curare l’ospitalità degli atleti che hanno scelto l’iscrizione completa (vedi articolo 14) in Hotel 3/4 stelle oppure in B&B di elevato livello ed in ristoranti convenzionati con cucina internazionale.
L’ospitalità in Hotel è prevista in camera doppia.
Se l’atleta desidera una camera singola sarà necessario un supplemento della quota di iscrizione del valore di € 400.
I ristoranti, in cui è prevista la cena a fine tappa, saranno il più vicino possibile all’Hotel e saranno scelti per la loro cucina tradizionale siciliana con spunti di internazionalità.
Gli atleti che hanno particolari esigenze alimentari ( vegetariani, vegani, cibi senza glutine etc.) dovranno informare l’Organizzazione all’atto dell’ iscrizione. In caso di mancata informazione anticipata l’Organizzazione cercherà di soddisfare le esigenze richieste ma non è obbligata a farlo. Eventuali richieste andranno comunicate con un anticipo di almeno 24 ore. Non saranno prese assolutamente in considerazione richieste giornaliere.


Articolo 25 – BRIEFING GIORNALIERO
Tutti i giorni verranno effettuati n. 2 brevi briefing.
Il primo briefing alle ore 07.30, ovvero prima dell’inizio della tappa e durante la colazione. Esso ha lo scopo di dare informazioni sulla tappa e sulle problematiche del percorso ed eventuali nuove comunicazioni.
Il secondo briefing alle ore 21.00 ha lo scopo di raccogliere informazioni sulle eventuali problematiche riscontrate durante la tappa e raccogliere proposte di miglioramento che permettano all’Organizzazione di migliorarsi per soddisfare il più possibile le esigenze di tutti gli atleti.


Articolo 26 – PROCEDURA RECLAMI
Nel caso in cui un partecipante ritenga di essere stato danneggiato e prenda in considerazione di effettuare un reclamo, esso dovrà essere presentato su apposito modulo messo a disposizione dell’Organizzazione, non più tardi di 30 minuti dalla fine della gara della singola tappa. I reclami possono riguardare sia scorrettezze avvenute in gara sia atteggiamenti o frasi o ingiurie o quant’altro leda l’immagine sia della manifestazione sia dell’atleta che si sente danneggiato.
L’Organizzazione, analizzato il reclamo, dopo essersi consultato con chi riterrà opportuno, comunicherà la decisione entro e non oltre un’ora dalla presentazione del reclamo.
La decisione dell’Organizzazione è insindacabile.


Articolo 27 – CONSIDERAZIONI
L’Organizzazione ritiene che la condivisione delle esperienze di Ultramaratona sia prima di tutto una sfida con se stessi ed un modo di conoscersi e superare i propri limiti. Sono gare molto dure e difficili in quanto le variabili sono talmente tante che solo l’esperienza può aiutare a capirle, interpretarle ed affrontarle. Per questo i partecipanti ad una Ultramaratona non sono avversari ma compagni di viaggio che si aiutano a vicenda per portare a termine l’impresa che stanno affrontando. E’ fondamentale quindi essere onesti con se stessi, rispettosi ed onesti nei confronti dei compagni di viaggio. Di solito nelle Ultramaratone, anche se non ci si conosce, ci si aiuta come si fa tra veri e vecchi amici. Aiutare il compagno di viaggio ad arrivare è un atto che rende fieri. Si consiglia quindi di partecipare a questo Evento con l’intento di essere orgogliosi di aver condiviso una esperienza unica e bellissima con altre persone. Solo così si è veri Ultramaratoneti.
Il primo obiettivo dell’Organizzazione è quello di supportare l’atleta e permettergli di concludere e portare a casa questa esperienza. Per questo l’Organizzazione chiede a tutti gli atleti che dovessero trovarsi in difficoltà o a disagio durante una o più tappe di confrontarsi apertamente e con serenità con l’Organizzazione.
Più atleti partecipanti portano a termine questa esperienza, più gli Organizzatori saranno contenti ed orgogliosi.


Articolo 29 – DIRITTI DI IMMAGINE
Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti di immagine durante l’evento, così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’organizzazione ed i suoi partners abilitati per l’utilizzo fatto dell’immagine dell’atleta.


Articolo 30 – CURRICULUM VITAE E SPORTIVO
Ogni partecipante è invitato a presentare un proprio curriculum personale e sportivo in modo che eventuali giornalisti presenti sul posto (radio, TV e giornali) possano essere informati delle caratteristiche dei partecipanti.
Al curriculum sportivo e vitae si prega di allegare una foto sportiva.


Articolo 31 – DIRITTO DI DECISIONE
L’Organizzazione ha sempre l’ultima parola nella decisione di una disputa e su qualunque evento necessiti una decisione.